Cavolo spadellato all’arancia

Basta poco, a volte, per creare un piatto gustoso e sano.

Trovo molto gradevole l’associazione tra certi cavoli e l’arancia. Il tono acidulo e dolce dell’arancia ben si accosta all’aroma del cavolo. In questa ricetta, poi, si sposano magnificamente anche i colori.

La ricetta è molto semplice bastano

Mezzo cavolo rosso tagliato a listarelle
Un’arancia
Una cipolla rossa
Un cucchiaio di olio EVO
Sale e pepe q.b.

Con un pelapatate ricavare dalla buccia dell’arancia delle scorzette evitando accuratamente di asportare la parte bianca.

Pelare l’arancia e ricavarne degli spicchi pelati al vivo (ritagliare degli spicchi con un coltellino affilato asportando solo la polpa)

_________________________________

_________________________________

Tagliare a fette la cipolla e porla a rosolare nell’olio EVO con la scorza d’arancia

Saltare per pochi minuti a fuoco medio, quando la cipolla diventa translucida aggiungere le listarelle di cavolo e la polpa di arancia

Spadellare fino a che il cavolo diventa appena morbido

Aggiustare di sale e pepe e servire come contorno

  • Share/Bookmark

Stufato di verdure invernali e castagne


INGREDIENTI
QUANTITÀ in kg
TECNICO DI CUCINA
Zucca pulita
0,150
Padella grande pesante
cavolo romanesco (verde)
0,150
Coltelli verdura
cavolini di Bruxelles
0,500
di verza
0,500
rape piccole
0,200
sedano verona (sedano rapa)
0,300
scalogno
0,200
2 foglie di alloro
Castagne bollite e spellate
0,100
olio EVO
0,120
sale/pepe
q.b.
Spellare la zucca e tagliarla a dadi di 1 cm

mondare il cavolo romanesco e ricavarne cimette medie

ripulire i cavolini di Buxelles lasciandoli interi

Togliere le foglie superficiali alla verza e tagliarla a fette di 1 cm di spessore

Ripulire le rape e tagliarle a pezzi regolari

Ripulire il sedano di verona, tagliarlo a dadi e porlo in acqua acidulata.

In padella grande mettere a rosolare lo scalogno tagliato a fette con olio

Aggiungere le verdure iniziando da quelle a cottura più lunga come zucca,cavolo romanesco e sedano verona con l’alloro;

dopo un paio di minuti aggiungere i cavolini di Bruxelles e le rape, poi la verza.

Terminare la cottura quando le versure saranno morbide, ma ancora al dente, non devono disfarsi.

Servire come contorno, come piatto unico con aggiunta di seitan a dadini (250 gr), come condimento a dei maltagliati alla farina di castagne.

  • Share/Bookmark

Fave al pomodoro


INGREDIENTI

QUANTITÀ in kg

TECNICO DI CUCINA

Fave sgranate

0,250

Padella

Pomodori

0,250

Coltelli verdura

Scalogno

0,100

Olio EVO

0,50

Vino bianco

0,070

Salvia

q.b.

Ricotta salata

0,70

Affettare lo scalogno e rosolarlo nell’olio con una foglia di salvia

Aggiungere le fave, rosolare per un minuto e aggiungere il vino

Fa asciugare il vino fino a che non si sente più l’odore dell’alcool

Aggiungere il pomodoro a pezzetti, aggiustare di sale e portare a cottura

Questo piatto può essere servito come contorno oppure, tenendo il sugo più liquido, come condimento per dei tagliolini fatti in casa per un ottimo piatto unico.

Si possono usare sia le fave fresche che quelle surgelate (che possono essere buttate in padella ancora gelate)

  • Share/Bookmark

Champignon trifolati allo zenzero


INGREDIENTI

QUANTITÀ in kg

TECNICO DI CUCINA

Funghi champignon

0,500

Aglio 2 spicchi

0,030

Prezzemolo tritato 1 cucchiaio

0,050

Olio EVO

0,050

Zenzero

0,030

Pulire i funghi, lavarli velocemente sotto l’acqua corrente, affettarli e trifolarli in una padella con uno spicchio di aglio, il prezzemolo e l’olio.
A fine cottura aggiustare di sale e aggiungere lo zenzero tritato molto fine.

  • Share/Bookmark

Stufato di verdure invernali e castagne


INGREDIENTI

QUANTITÀ in kg

TECNICO DI CUCINA

Zucca pulita

0,150

Padella grande pesante

cavolo romanesco (verde)

0,150

Coltelli verdura

cavolini di Bruxelles

0,500

di verza

0,500

rape piccole

0,200

sedano verona (sedano rapa)

0,300

scalogno

0,200

2 foglie di alloro

Castagne bollite e spellate

0,100

olio EVO

0,120

sale/pepe

q.b.

Spellare la zucca e tagliarla a dadi di 1 cm

mondare il cavolo romanesco e ricavarne cimette medie

ripulire i cavolini di Buxelles lasciandoli interi

Togliere le foglie superficiali alla verza e tagliarla a fette di 1 cm di spessore

Ripulire le rape e tagliarle a pezzi regolari

Ripulire il sedano di verona, tagliarlo a dadi e porlo in acqua acidulata.

In padella grande mettere a rosolare lo scalogno tagliato a fette con olio

Aggiungere le verdure iniziando da quelle a cottura più lunga come zucca,cavolo romanesco e sedano verona con l’alloro;

dopo un paio di minuti aggiungere i cavolini di Bruxelles e le rape, poi la verza.

Terminare la cottura quando le versure saranno morbide, ma ancora al dente, non devono disfarsi.

Servire come contorno, come piatto unico con aggiunta di seitan a dadini (250 gr), come condimento a dei maltagliati alla farina di castagne.

  • Share/Bookmark

Ragù di peperoni


INGREDIENTI

QUANTITÀ in kg

TECNICO DI CUCINA

Scalogno

0.200

WOK

Cipolle rosse

0.200

Coltelli verdure

Pomodori freschi

0.300

tagliere

peperoni

0.500

Vino bianco o rosso a piacere

1/2 bicchiere

maggiorana

q.b.

Olio EVO

0.080 gr

Sale. pepe

q.b.

Fa rosolare delicatamente lo scalogno affettato

Tagliare i peperoni a striscioline lunghe di 1 cm di spessore e la cipolla e i pomodori a pezzettoni

Aggiungere allo scalogno le verdure e rosolare a fuoco vivo, mescolando

Versare il vino e far evaporare a fuoco vivace mescolando continuamente

Quando i peperoni cominciano a prendere colore aggiungere le foglioline di maggiorana sale e pepe e cuocere per altri 5 minuti a fuoco basso

Servire eventualmente con ricotta stagionata grattugiata e un filo di olio EVO

ottimo anche come contorno utilizzando solo 50 gr di olio

Variante: prima del vino aggiungere una man

ciatina di capperi salati già sciacquati

  • Share/Bookmark

Bad Behavior has blocked 45 access attempts in the last 7 days.

Chiudi
Invia e-mail