Il menù della festa

Abbiamo portato in tavola, con la collaborazione di Enrica, Isabella, Mariele, Nicole e Susy

questi fantastici piatti

Briouats ai carciofi e menta

(basta sostituire il ripieno con carciofi saltati in padella con uno spicchio di aglio, un po’ di patata lessa e due cucchiaiate di formaggio)

Tofu creme con pane irlandese

Fondù al croccante salato con Gnocchetti di tofu

(la fondù si ottiene sciogliendo a fuoco dolce del taleggio con 2 cucchiai di latte poi si sbriciola sopra il croccante preparato con la frutta secca salata)

Girelle al patè di olive (stendere l’impasto dei biscotti in una sfoglia di 1 cm, coprire con patè di olive, arrotolare e far raffreddare in frigorifero per 1 ora, tagliare a fette e cuocere in forno a 180° per 20 minuti)

Biscotti al sesamo (ritagliare delle forme a piacere, spennellare con latte e cospargere di sesamo)

Straccetti integrali al mezzo uovo con ragù di seitan (400 gr di farina 2 uova e acua quanto basta ad ottenere un impasto piuttosto compatto, far riposare 1 ora prima di stendere e ritagliare)

Camille striate al cioccolato (con la ganasce disegnare delle righe sopra le camille)

Amici e famigliari hanno poi spazzolato di gusto

  • Share/Bookmark

Gnocchetti di tofu

collage-gnocchetti-tofu.jpg

Ingredienti

tofu           250 gr

semola BIO 200 gr

acqua circa 100 gr

Passare il tofu nel mixer, aggiungere  la semola e miscelare, aggiungere l’acqua a filo fino ad ottenere una consistenza morbida ma perfettamente maneggiabile  e non appiccicosa

Formare un panetto e farlo riposare almeno un ora per permettere alla semola di assorbire i liquidi e rendere l’impasto malleabile

Formare dei rotolini di circa 1,5 cm di diametro e tagliare dei gnocchetti della dimensione di un confetto

con la punta dell’indice premere dolcemente gli gnocchetti nel centro e farli rotolare leggermente

Cuocere in abbondante acqua salata per un paio di minuti dalla ripresa del bollore

condire a piacere

Ottimo modo di consumare il tofu, anche per i più restii a questo prodotto

  • Share/Bookmark

Casumzieei ampezzani al farro

INGREDIENTI QUANTITÀ in kg TECNICO DI CUCINA
Per la pasta:   robot da cucina
Farina 0 0,300 Macchina sfogliatrice
Farina di farro 0,100 Piano per impastare
Uova 4 Coltello verdure
Per il ripieno:   Tegame
barbabietole rosse cotte 0,400 Bastardelle
Patate 0,100  
pane grattugiato q.b.  
Semi papavero 0,030  
Burro 0,200  
Parmigiano grattugiato 0,100  
Sale/pepe a mulino q.b.  

Impastare le uova e le farine nel mixer per ottenere un impasto omogeneo ed elastico; porre la palla a riposare ½ ora sotto una ciotola.

Lessare le patate, tritare le barbabietole molto fini; sbucciare e schiacciare le patate cotte unendole alle barbabie

tole; porre il tutto in casseruola con 90gr di burro a far insaporire ed asciugare bene.

Aggiustare di sale, far raffreddare e aggiungere poco pangrattato se il composto risultasse troppo umido.

Stendere la pasta con la sfogliatrice non troppo sottile (livello 2), con il coppa pasta dentellato ricavare dei cerchi.

Spennellare leggermente i bordi con acqua e porre al centro una noce di ripieno, richiudere a mezzaluna.

Lessare i casumzieei in abbondante acqua salata per un minuto;

Spadellarli nel rimanente burro con i semi di papavero, servirli spolverati con abbondante parmigiano.

  • Share/Bookmark

Bad Behavior has blocked 45 access attempts in the last 7 days.

Chiudi
Invia e-mail